Il Progetto

Persistenze o Rimozioni è un’associazione culturale che promuove la ricerca dell’età contemporanea con uno speciale riguardo nei confronti di quella svolta da giovani studiosi.

Nasce nel 2010 dalla collaborazione e l’amicizia di un gruppo di dottorandi e ricercatori.

Promuove l’organizzazione di convegni e seminari e la pubblicazione di volumi scientifici negli ambiti della Storia contemporanea, storia, teoria e critica della letteratura, storia economica, sociologia, media studies, scienze politiche.

Favorisce approcci comparati e multidisciplinari attraverso cui mettere in evidenza quanto della cultura e della società del passato possa avere una persistenza sull’oggi.

Ha collaborato con:

Fondazione Istituto Gramsci Toscano Firenze, Fondazione Lelio e Lisli Basso – Issoco Roma, Biblioteca Multimediale Savinio -Biblioteche di Roma, Università Ca’ Foscari Venezia, Università di Bologna, Il Tamarindo, Venetica, Ires – Veneto, Clionet, NeRe-Nazioni e Regioni.

Le sue iniziative hanno ricevuto il patrocinio del Comitato Italia 150°.

Annunci